Morti di lavoro di Marco Bazzoni-Operaio metalmeccanico, Rappresentante dei lavoratori per la Sicurezza Fiom Cgil

1maggio06_precario1.gif1 maggio, Festa del Lavoro, e già ci sono stati 344 omicidi sul lavoro.
Si, omicidi, perchè io non mi permetto di chiamarle “morti bianche”, come fanno molti mezzi d’informazione.
L’ho detto e lo ripeto ancora, chiamarle così, è un insulto alle vittime del lavoro e ai loro familiari.
Cosa c’è di bianco in una morte sul lavoro?
Me lo spiegate?
Ma quello che è evidente a tutti, che purtroppo di queste morti sul lavoro i mezzi d’informazione ne parlano solo in parte.
Vi voglio allegare una tabella, perchè se no, sembra che sono io il rompiscatole, ma non è così, sono proprio i mezzi d’informazione che ne parlano troppo poco
Però si da molto spazio a gossip e reality, di cui sinceramente si potrebbe anche fare a meno…
In questa tabella ci sono i nominativi dei lavoratori morti dal 1 gennaio 2009 al 30 Aprile 2009, cioè i nomi (di alcuni non sa neanche) di cui ha dato notizia la stampa nazionale e locale.
147 lavoratori…….
Mancano all’appello i nominativi di quasi 200 lavoratori……
Poi, come tutti gli anni, a fine anno, mi scrive qualcuno, chiendomi tutti i nominativi dei morti sul lavoro dell’anno corrente.
E io come sempre a dirgli, che nessuno c’è l’ha tutti, ma che io li ho solo in parte, perchè manca l’informazione sugli infortuni mortali sul lavoro.
C’è solo l’Inail che li ha tutti, ma dubito che diano questi nominativi ad un privato.
Solo ad un Istituzione o  a chi li rappresenta potrebbero darli, ma ho qualche dubbio anche li.
Intanto c’è chi si rallegra che nel 2008 ci sono stati 1140 infortuni mortali (dati provvisori) e che siamo scesi sotto quota 1200, dimenticandosi di dire, che nel 2008 c’è stata la più grossa crisi finanziaria dal secondo dopoguerra ad oggi, e che molto probabilmente questo calo dipende da quello.
Un paese civile non si può permettere tutti questi omicidi sul lavoro….
Saluti.
Marco Bazzoni-Operaio metalmeccanico, Rappresentante dei lavoratori per la Sicurezza Fiom Cgil.

FONTE DATI: ANMIL

Morti di lavoro di Marco Bazzoni-Operaio metalmeccanico, Rappresentante dei lavoratori per la Sicurezza Fiom Cgilultima modifica: 2009-05-01T10:00:00+00:00da perpea
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “Morti di lavoro di Marco Bazzoni-Operaio metalmeccanico, Rappresentante dei lavoratori per la Sicurezza Fiom Cgil

  1. La festa del lavoro quest’anno assume un significato più profondo di vicinanza verso coloro che hanno perso il lavoro e guardano con incertezza al loro futuro.
    In modo particolare mi sento vicina alle lavoratrici e lavoratori precari della scuola che a settembre non vedranno rinnovata la loro nomina annuale.
    Maria

  2. Sympathique billet, je vous remercie pour vos conseils, et notez que je “plussoie” moi aussi pleinement votre positon. J’insiste, oui votre travail est réellement excellent, j’ajoute votre blog à mes favoris ! PS : D’ordinaire je ne commente jamais les sites,et ce même si leur contenu est de bonne qualité, mais là le vôtre méritait complètement mes éloges !

Lascia un commento